L’identità degli emigrati tirolesi

di Everton Altmayer *

Fino al 1918 veniva pubblicato negli Stati Uniti il quotidiano austro-americano “Il Corriere Tirolese” con testi in italiano e inglese. In Brasile c’era il quotidiano “Il Trentino”, editato dalla Società austro-brasiliana Trento-Trieste di Porto Alegre (provincia di Rio Grande do Sul), con testi in portoghese, italiano e tedesco.
In una pubblicazione del 1917, “Il Trentino” riportava l’articolo originale del “Corriere Tirolese” con canzoni popolari e patriottiche che “Ogni buon Tirolese deve avere nella propria casa”.

14886296_196160424159731_492870762_n

14874951_196160430826397_705144825_n

  • Il Prof. Dott. Everton Altmayer , brasiliano, discendente di emigrati tirolesi. Da più di 8 anni Altmayer, si occupa dell’emigrazione tirolese in Brasile, del dialetto trentino (ancora chiamato dialèt tirolés) e dell’identità dell’emigrazione.
    Everton Altmayer

    Everton Altmayer

    Alcuni dei suoi studi sono pubblicati sia in Brasile che in Europa. Tra il 2007 ed il 2016 ha fatto diverse interviste (video e audio) con discendenti di emigrati tirolesi in Brasile (figli, nipoti e pronipoti di emigrati).
    Un’emigrazione iniziata nel 1859 con tirolesi tedeschi e a partire del 1873 (ma sopratutto dopo il 1875) con tirolesi italiani di tante valli dell’attuale provincia di Trento.

Ecco le canzoni:

Inno popolare austriaco (Kaiserhymne)

Andrea Hofer (Andreas Hofer Lied)

Marcia Radetzky (Radetzky-Marsch)

Sotto l’aquila imperiale (Unter dem Doppeladler)

Marcia Principe Eugenio (Prinz Eugen-Marsch)

O tu, mia Austria (Oh du mein Österreich)

La battaglia di Custoza (Custoza-Marsch)

Marcia di Andreas Hofer (Andreas Hofer-Marsch)

Al Pascolo (Schönfeld-Marsch)

Marcia di mobilizzazione (Mobilisierungsmarsch)

D’ogni onore l’Austria è piena (Aller Ehren ist Österreich voll / 92er Regimentsmarsch)

Marcia di Tegethoff (Tegethoff-Marsch)

Quadri Viennesi (auf Deutsch?)

Marcia degli spaccalegna Tirolesi (Tiroler Holzhackermarsch)

Dall’alto del Dachstein (Hoch Dachstein an)

Marcia d’Amor (Lieben-Marsch / Das Lieben bringt großen Freud)

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.