TRENTO, ARTE E STORIA – 1

trento da vedere – 84

Casa Ranzi, sul lato meridionale della piazza, offre un chiaro esempio di quella cultura e di quella ricerca del particolare che gli artisti di un tempo mettevano nell’abbellimento della loro città. Le bifore del primo e del secondo piano sono decorate da undici medaglioni di illustri personalità trentine, opera dello scultore Andrea Malfatti. Sono busti in terracotta a tutto tondo, di grande espressività, undici piccoli capolavori che certamente nell’Ottocento, quando sono stati eseguiti, erano oggetto dell’ammirato ossequio dei trentini ai quali ricordavano le sembianze e il nome dei benemeriti conterranei: Andrea Pozzo, Francesco Oradini, Gian Battista Lampi, Francesco Guardi, Fede Galizi, Bianca Laura Saibanti, Nocolò Dorigati, Andrea Rensi, Antonio da Trento, Aliprando Caprioli, Andrea dall’Aquila, Vincenzo Vicentino, Alessandro Vittoria, Vigilio Rubini, Bernardo di S. Agnese

Contrassegna il permalink.

Lascia un commento