SE TI SOGNO

Poi mi sveglio, lo so
e vai via, via
Restano, vaganti
fino alla dissolvenza
baci desiderati
abbracci senza calore
la tua pelle
così lontana
dalla mia
Poi mi sveglio, lo so
e resterai fotografia
ingiallita
di ricordi mai fissati
nell’album
Voglia di aver detto
affogata nel nero notte
con passi più lenti
dei pensieri
Poi mi sveglio, lo so
e stringo cuscini
che sanno di tutto
tranne che
del tuo profumo
Seguirò, come sempre
i binari del tempo
per trovarti
in uno spazio che sia
solo nostro

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.