QUANTI NOMI GONTE?

MA MI QUANTI NOMI GONTE EN GIRO?

Na volta basteva che te te ricordessi come te te ciami. Nome e cognome. Fazile no? De le volte anca i ani, ma sol per i compleani. Po’ i ha scominziĂ  col codice fiscale: PTT VVF numeretti altre letere numeretti letera ala fim. Che i te lo domanda dapertut. Voi dir: anca per averghe la ciave del cesso nei bar a momenti. E va bem, te ghe fai l’abitudine. Po’ è stĂ  la… volta dei numereti del bancomat (che ades, proprio quando no ghe pu soldi bisogna dropar de pu…come l’è revers el mondo), de le carte de credit (per i siori). E va bem: a mi m’è capitĂ  na volta ne nar en para. Quela ala cassa che la me varda: digiti e poi prema ok. Sì, popa, ma se no mel ricordo pu de colpo ‘sa faga? Varda nele carte del portafoi, varda su altri tochetini de carta ne le scarsele de la giaca: gnente. Ho lassĂ  lì tut sul banc. E via co la facia scondua come en ladro apena ciapĂ . Pol capitar? Sì, el pol capitar. Ma nem envanti. Co i telefonini se sĂ  ghè el pin. Che no l’è la pianta come credevo quando i m’ha vendĂą el coso lì, quel che se ciama come el furgon che porta avanti e endrio quei de la preson…el…va beh, quel lì. Ah si, el cellulare. Bem, en dì me se smorza el telefonim. Che far? Tento de impizarlo de nof no? El me domanda: inserisci il pin. Eh sì, benedeto, el numer per ciamarme el so, anca se no me ciamo mai, el codice fiscale el gò, quel del bancomat dopo quela volta nol me desmentego pu (mel son tatuĂ  vizim a l’orghen…come la Belen). Ma sto pin…gnanca i pignoi me vei en ment. Telefono ala sposa: Scolta sat come el fa el me pin? Brute parole. Meto zo. E vago dal Leonardelli. Che i me sbisega dentro, do tre tasti, tut a posto. Co na racomandaziom: Stia attento la prossima volta. De nof fora da en negozi cole rece basse. E arivem ala fin, se no se zĂ  strachi e stufi. El compiuter. La password. Che te devi fra l’altro cambiarla ogni tant. Ghen vol una per nar dentro, una per nar en fesbuch, n’altra per el sito del tubo, n’altra ancora per lezer el giornal su la televisiom, e n’altra ancora per questo e n’altra per la banca. Che faga? Me son mess tute ste robe su en biglietim. A posto no? Per gnente, ho pers anca el biglietin…e ades son del gat.

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento