QUANDO C’ERA LA “VELA D’ORO”

di Cornelio Galas

vela4444

Ah, la “Vela d’oro” di Riva del Garda. Quella che aveva preso il posto della “Gondola d’Oro” di Venezia, mostra¬†internazionale di musica leggera. Quanti big al Palacongressi (sala mille), la caccia agli autografi, le sorprese (“ma quello l√¨ non √® … non √® Renato Zero? E che ci fa nel negozio souvenirs dell’Ippolito Bresciani?”) Vasco Rossi che finisce nei guai … per la droga.

VELADORO

Proprio nel passaggio dal “Pala” all’hotel Lido. Zucchero che prende in mano il mio primo libro al “Liberty”. Legge l’introduzione e poi … “Mi piace, quanto ti devo?”. La Nannini (nata lo stesso giorno, lo stesso mese, lo stesso anno di chi scrive) che accetta un’intervista sulle … scalette del palco.

zuccher

E ancora, i Pooh che mi chiedono se l’Adige si pu√≤ acquistare (“Sai ¬†andiamo via stasera …”) anche a Milano. E dove? Claudio Lippi, in ascensore: “Va bene, va bene, te la concedo l’intervista, prima, per√≤ … sai per caso dov’√® la toilette?”). Roberto Vecchioni (commenti sottovoce: “Non lo pensavo cos√¨ … cos√¨ piccolo”) col suo sigaro (allora si poteva) al banco bar con l’indimenticabile “Pisu” che mi sussurr√≤, in un orecchio: “E che √® tanto famoso questo che mi puzza tutto l’ambiente?”

Gaglione Crocifisso "Pisu"

Gaglione Crocifisso “Pisu”

Roberto-Vecchioni-2-4

Roberto Vecchioni

Carlo Modena

Carlo Modena

E ancora, Sergio Caputo che canta “Non bevo pi√Ļ tequila”. Ma intanto all’intervista si presenta con una birra gigante. Il grande Mango, sempre primo alle prove, sempre disponibile con la stampa. Le “beghe” con Carlo Modena per i biglietti.

Copia_di_2984.09._riva_del_garda_4

Le “beghe” con l’addetto stampa … che non era nemmeno pubblicista e voleva imporre i suoi comunicati. Laddove – fra l’altro – il titolo di un album di Caputo (“Effetti personali”) diventava, proprio nel comunicato ufficiale … “Effetti speciali”. Ma val√† …

 

11901194_800_800

E poi bisognava scrivere tutto in diretta. Con quelli della tipografia a Trento (non c’erano i computer) che verso le 23 cominciavano gi√† ad insultarti (“Diobonoooo … ma no s√®t n√† ale prove? Scrivi de quele no?”).

1983riva_phele_2

Bei tempi, quando incrociavi, nella sala stampa, Enrico Goio, allora all’Ansa. Da lui ebbi il solo, l’unico incoraggiamento in quel periodo: “Bravo Cornelio, vedo che vai gi√Ļ duro con quelli della Rai … continua cos√¨. Ogni tanto per√≤ guardati alle spalle, mi raccomando …”.

Enrico Goio

Enrico Goio

Paolo Pagliaro, non fu da meno: “Sodano (allora dirigente Rai) mi ha telefonato oggi per dirmi che di tutti gli articoli sulla “Vela d’Oro”, quello che meno gli √® piaciuto √® proprio il tuo, sul nostro giornale …” Ed io: “Basta allora?”. Pagliaro: “Per quello che mi riguarda vai avanti pure cos√¨. Occhio per√≤: non voglio avere querele tra … le palle”. Non ci fu nessuna querela. Anche se non cambiai “linea”.

Paolo Pagliaro

Paolo Pagliaro

In sostanza volevo approfondire solo il rapporto costi/benefici della manifestazione. Capire se – a fronte di tante milionate elargite dall’ente pubblico – qualcosa ricadeva poi nell’economia locale, trentina.

vellll

velapolemich

Smascherai, in quel periodo, anche la promozione “Eurovision”. No, non si andava in diretta in tutta Europa. Semplicemente la Rai proponeva ad altre emittenti straniere quelle registrazioni. Non sempre replicate, poi, all’estero.

rivadelgarda_antonello_venditti_1

Antonello Venditti (secondo da destra) al Pala di Riva del Grda

Ma a parte questo, la “Vela d’oro”, come detto, fu senz’altro un grande colpo promozionale per l’Alto Garda, per il Trentino. Non dico altro, vi propongo invece alcuni video di quel festival. Quando Riva del Garda assomigliava tanto a … Sanremo.

vvelall

Ah, dimenticavo, alla “Vela d’Oro” vennero anche “cantanti e complessi minori”. Tipo: Abba, Venditti, Eros Ramazzotti, Tony Esposito … ahaha, scherzo. Penso solo quanto costerebbe adesso farne venire solo uno di questi.

velabn

Del resto, allora, chi curava la pagina degli Spettacoli sul giornale l’Adige mi diede solo tre colonne e una ventina di righe per l’intervista a Zucchero. Un po’ di pi√Ļ per la Nannini, meno per Mango, meno ancora per Renato Zero e Venditti.

veklakka6

Qualcosa in pi√Ļ per Simply Red, Tina Turner, Edoardo Bennato, Concato, Paul Joung, Cocciante, Howard Jones, Mario Lavezzi, Gianni Togni, Gazebo, Lino Banfi, Fiorella Mannoia, Pippo Baudo (che lasci√≤ tra l’altro un conto scoperto di dieci milioni di lire all’Hotel Lido …), Al Bano e Romina Power e altri … “debuttanti” nel jet set, forse ancora poco conosciuti in redazione a Trento.

1983photodisaster_1

vela1

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento