IL NOSTRO ULTIMO BACIO

IL NOSTRO ULTIMO BACIO

ob_04c2cb8ecb9865bfbdc2c9156c2e8ae9_gli-amanti

di Cornelio Galas

Liti tra lingue, come rettili,

in cerca di supremazia,

e scambi di saliva,

bava, lava in eruzione.

Voglia di farlo, di farlo,

per l’ultima volta,

prima dell’abbandono,

per sempre, sempre.

Retrogusto del passato,

nel presente d’addio,

nel futuro di rimorsi,

tra sì, no, ni, forse.

Resterà, con la morte,

nostalgia di vita,

e di giorni felici,

poi tagliati a metà.

Regali, attimi di follia,

corse sotto la pioggia,

poesie, canzoni,

quante azioni inutili.

Quando me ne andrò,

(non so dove, quando),

penserò di certo a te,

come l’ultima volta …

 

Non mi ascolterai,

non mi sentirai,

non so se sarò,

nei tuoi pensieri.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.