NON RESPINGERE I SOGNI PERCHE’ SON SOGNI

 di Pedro Salinas

Non respingere i sogni perché sono sogni.

Tutti i sogni possono

essere realtà, se il sogno non finisce.

La realtà è un sogno. Se sogniamo

che la pietra è pietra, questo è la pietra.

Ciò che scorre nei fiumi non è acqua,

√® un sognare, l’acqua, cristallina.

La realtà traveste

il sogno, e dice:

“Io sono il sole, i cieli, l’amore”.

Ma mai si dilegua, mai passa,

se fingiamo di credere che √® pi√Ļ che un sogno.

E viviamo sognandola. Sognare

√® il mezzo che l’anima ha

perché non le fugga mai

ciò che fuggirebbe se smettessimo

di sognare che è realtà ciò che non esiste.

Muore solo

un amore che ha smesso di essere sognato

fatto materia e che si cerca sulla terra.

 

NO ‚ÄėSTA BUTAR VIA I SOGNI

No, no stà butàr via i sogni

sol perché te par

sia robe da ensognai

Tuti i sogni i pol

esser dav√®ra, se il sogn no ‘l fin√¨s

Tut l’√® ‘n sogn. Se sogn√®m

che la prea l’√® prea, l’√® pr√®a dal bon

Quel che ghè nel lach, nel rì

no l’√® acqua

l’√® sol en sognar l’acqua pu b√®la

e neta che ghe sia

Entorno ghè come dei maghi

che fa confusiom

E alora vei fora

de colp nel sogn quei

che te dis:

“Mi sn el sol, i z√®li, l’amor”

E no i se sfanta mai

sti sogni

se fem finta di creder

che sia de pu che ‘na nossa p√†ra

E vivem ensognai. Sognar

l’√® quela gabi√®ta che

el nos denter el gà

perchè no ghe poda mai scapàr

quel che ‘l ciaperi√† el vol

se la mochèssen de sognar

che l’√® vera quel che no gh√®

More sol

quel volerse bem che

nesuni s’ensogna pu

perch√® l’√® fat de bat√†ria

che se zerca tra la pacièca

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento