L’ACQUA “SPASIMOSA” DI BERSONE

a cura di Cornelio Galas

Il Trentino, si sa, √® ricco di acque e di sorgenti e molte sono le fonti utilizzate nelle cure termali. Alcune di queste sorgenti sono note, (“in via ufficiosa”, si legge in alcuni siti specializzati) per il singolare potere afrodisiaco: fra di esse le acque di Merano (Bolzano), di Levico Terme (Trento) e Vetriolo Terme (frazione di Levico) e quelle che scaturiscono dal Monte Baldo (al confine col Veneto).

ddt

Ma tutte queste presunte “acque miracolose” perderebbero il¬†confronto con la¬†particolare l‚Äôacqua di un torrentello che scorre in una piccola valle nelle Giudicarie, nei pressi del paese di Bersone, acqua che, per per il suo strano potere, √® detta localmente ‚Äúspasimosa‚ÄĚ. Gli abitanti del luogo la considerano pericolosa e non la bevono perch√©, dopo un periodo di eccitazione erotica, porterebbe addirittura alla pazzia.

48501467266512

Bersone (Bars√Ļn in dialetto trentino) √® stato un comune di 295 abitanti della provincia di Trento. √ą oggi una localit√† del nuovo comune di Valdaone, istituito il 1¬ļ gennaio 2015.

Fino a due secoli fa i medici e le mamme desiderose di nipotini a quanto pare consigliavano quelle acque alle giovani spose troppo inibite e freddine; e pare che ancora oggi i turisti ne riempiano bottigliette da centellinare poi con somma discrezione a casa …

fonte-acqua-spasimosa

In particolare quest’acqua avrebbe effetti “esaltanti”, portando alla pi√Ļ completa disinibizione, a perdere insomma ogni freno inibitore … anche in pubblico. E in brevissimo tempo dall’assunzione.

E sicuramente qualcosa di vero c’√® se, fino al secolo scorso, i medici e le mamme consigliavano alle figlie queste acque sia per perdere ogni inibizione¬†o anche per indurre i mariti a compiere il loro “dovere” coniugale in modo pi√Ļ soddisfacente o frequente.

35430049

Sembra che ora nessuno voglia dar pi√Ļ credito a questa diceria ma, come detto, ci sarebbe uno strano viavai soprattutto di turisti armati di bottiglie vicino a quel torrente.

dda

E non a caso le acque di Bersone sono inserite tra quelle “strane” d’Italia. Come quella che si trova a¬†San Cassiano di Livenza¬†in¬†Friuli,¬†nel bel parco di¬†Villa Varda; da una¬†fontanella¬†sgorga un‚Äôacqua all‚Äôapparenza normale, ma se si prova ad avvicinarle¬†una fiamma¬†l‚Äôacqua si accende, ossia¬†prende fuoco¬†perch√© pare sia mescolata a un‚Äôesalazione di gas naturale.¬†Meglio non fumare nelle vicinanze …

Acqua_che_brucia2

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento