L'”ACGL” SBARCA AD ARCO

di Cornelio Galas

-Ehila, chi se vede… ‘sa fĂ t chi en Comum Mario?
“Dai dai che t’el sĂ i … no se parla de alter en sti dì chi a Arco”
-Ho capì, te te sei rasegnà ale tante a firmar el modulo.
“Sì, basta che no vègna pĂą fòra gazèri che ghe n’ho piem i …”
-Dai che en fònt l’è ‘n toch de carta. No te devi miga pagar gnente neh.
“No l’è quela so mare. L’è el principio, capìssit? A mi, a mi, che som stĂ  nel Pci, osc’ia”.
-Dai tut mal, dopo no te ghe pensi pĂą… ah, scusa valĂ  che no avĂ©vo vist che prima de tì gh’era quel lì sentĂ  zo… Desidera? Mi scusi, non l’avevo vista …
“E’ qui che si firma il modulo antifascista per le associazioni?”
-Sì, sì, anche lei è presidente di un’associazione nel comune di Arco?
“In effetti non ancora, la sede legale l’abbiamo ad Ercolano, ma in estate vorremmo fare le nostre attivitĂ  anche qui da voi. E’ una bella zona, piena di boschi, col vento del Garda …”.
-CioĂ©, se capisco bene, vorreste iscrivere ad Arco un’associazione che opererebbe per conto vostro … una sorta di filiale, usando un termine bancario per capirci …
“Sì, proprio così”
-Come si chiama la vostra associazione?
“Acgl”
-A, c e poi?
“gl”.
-Acgl, giusto?
“Sì”
-La sigla sta per …
“Associazione cani e gatti luminosi”
-Ah bene, animalisti quindi.
“Sì, ma solo cani e gatti”.
-Certo, certo, animali domestici. Ma e luminosi perchè?
“Perchè diamo fuoco alle loro code e poi li facciamo girare nei boschi per provocare incendi”
-ahahah, che burlone. Non mi dirĂ  che siete dei piromani…
“Certo, organizziamo anche dei corsi di formazione per gli inneschi”
-Va bene, va bene. Comunque una firmetta qui contro la cultura fascista e siamo a posto …

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento