INCONTRI A TRENTO

Incontro tra un napoletano e un trentino in piazza Dante a Trento.

Ah dottò, scusazze dove si ppuò magnĂ  ‘na bbuona pizza qquĂ ?

Varda, se te voi chi gh’è la Forst o ‘l Pedavena. Ma se no ‘l savè voi dove va a lavorar i vossi compaesani…

Vabbè, e nu pesce che fosse la fine u mundo?

Anca de quei varda chi la vĂ  de trote. Se te voi i te dĂ  el salmon de antipasto ma te ‘l trovi men car al Poli…

E i vostri famosi canederli?

Entant no i è nossi. I è dei crucchi de l’Alto Adige. Ma no sta fidarte. I ghe mete dentro de tut ensema al pam vecio. Anca el speck, tel trovi dentro a dadetti..l’è i scarti.

Almeno nu bbuono bicchiere di vino. E dai quagliò, nun me dire che voi alpini eh…eh?

Ma cossa vot, nei bar ghe quel tapo corona, se te voi quel bom te deve tirar fora anca vinti, trenta euro a botiglia. No val miga la pena sat…

San Gennaro che ttriste sta città. Proprio niente. Neanche u tazzurella de caffè?

Quel po’, se te vai nei bar massa prest el sĂ  de gnao, se te vai tardi se rote sempre la machina o salta la luce. Meio che te tel faghi a casa co la moka, sentemi mi…

E spettacoli, musica, teatro ccinema?

Ma sì, qualcos a San Vigilio i fĂ  bem. Ma cossa vot, gh’è sempre massa casim. Mi e me moglie stem a casa a vardar la televisiom. Po’ ne fem na tisana e nem a dormir…no ne pias i gazzeri.

Ah, ma nei rifugi su in montagna? Dev’esser bello no, la polenta, la lluccanica?

Bisogna però arivarghe su al rifugio. Ghìè sempre en sac de todeschi co le rachete, mateloti, putele co i cosi nele rece che scolta musica…e po’ dentro al rifugio prima che i te serva…per no parlar de quant che te ghe lassi lì per en bicer de minerale…

E sul lago, Garda, dev’esser bellissimo no?

Varda che en cont l’è Riva e ‘n cont l’è Gardaland. A Riva te fai la coa en machina per arrivarghe e dopo no ghe gnente. Na volta a l’am i sbara su i foghi. Po l’è tut zent che va en bici e magna nei camper. A Gardaland te fai la coa en machina e po anche per nar su le giostre…E se te vai co la sposa e i fioi te ghe lassi lì tredicesima e quattordicesima en d’en colp

Ma avete anche le Dolomiti, patrimonio dell’Unesco…

E ‘sa vol dir? Me vei qualcos en scarsela forse?

M’eebbero a dì che qui visse Cesare Battisti

E alora? L’era come quel che è scapĂ  en Brasile. En terorista. Noi sem taliani ciapai col sciop, salo cosa vol dir?

No, mi spieghi…

Che stevem meio soto l’Austria, col Cecco Beppe. Ecco…quando no gh’era teroni, albanesi, marochini che i ne roteva le bale…alo capì ades? E ‘l me lassa nar che mi devo nar a laorar. No som miga pagĂ  da l’Apt per dar enformazion ai napoletani…

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento