FOTO E STORIE DI GUERRA – 23

a cura di Cornelio Galas

Alcioni in volo sulle montagne dell’Epiro sganciano bombe nell’inverno 1941

Il canale di Corinto visto da in alcione in volo nell’inverno 1941

Apparecchi in sosta in un campo di aviazione nell’inverno 1941

Accampamento di alpini sulla spiaggia allagati nell’inverno 1941

Batteria da 76 da spiaggia a Durazzo nell’inverno 1941

Messa al campo alla presenza della signora Parmi nell’inverno 1941

Autoambulanze in un campo nell’inverno 1941

Feriti in un ospedale da campo nell’inverno 1941

Deposito di carburante nell’inverno 1941

Automezzi in marcia presso Tepelene nell’inverno 1941

Truppa in marcia presso Tepelene nell’inverno 1941

Effetti di bombardamenti in un centro abitato nell’inverno 1941

Effetti di bombardamenti in un centro abitato nell’inverno 1941

Soldato in pausa sul ciglio di una strada nell’inverno 1941

Effetti di bombardamenti nell’inverno 1941

Effetti di bombardamenti nell’inverno 1941

Truppa alpina in un campo nell’inverno 1941

Truppa alpina con muli in un campo nell’inverno 1941

Giuseppe Bottai su una strada con due alpini nell’inverno 1941

Esercitazione con bombe a mano nella zona di Bratai nell’inverno 1941

Esercitazione con bombe a mano nella zona di Bratai nell’inverno 1941

Esercitazione con mitragliatrice nella zona di Bratai nell’inverno 1941

Esercitazione con mitragliatrice nella zona di Bratai nell’inverno 1941

Esercitazione con bombe a mano nella zona di Bratai nell’inverno 1941

Esercitazione con mitragliatrici nella zona di Bratai nell’inverno 1941

Esercitazione con bombe a mano nella zona di Bratai nell’inverno 1941

Esercitazione con mitragliatrici nella zona di Bratai nell’inverno 1941

Esercitazione con mitragliatrici nella zona di Bratai nell’inverno 1941

Soldati in un campo nell’inverno 1941

Soldati in un campo nell’inverno 1941

Soldati in un campo nell’inverno 1941

Soldati in un campo nell’inverno 1941

Il colonnello Rino Ferroni, comandante il 42° battaglione fanteria della divisione “Modena” nell’inverno 1941

Il colonnello Rino Ferroni, comandante il 42° battaglione fanteria della divisione “Modena” con un gruppo di soldati nell’inverno 1941

Soldati in un accampamento nell’inverno 1941

Distribuzione di pane in un accampamento nell’inverno 1941

Roberto Farinacci all’osservatorio della Divisione specialisti alpini nell’inverno 1941

Soldati su un camion nell’inverno 1941

Gruppo di soldati in posa con un gagliardetto fascista “Me ne frego” nell’inverno 1941

Gruppo di soldati in posa con un gagliardetto fascista “Me ne frego” nell’inverno 1941

Soldati aprono una cassetta di bombe a mano nell’inverno 1941

Gruppo di soldati in posa nell’inverno 1941

Soldati aprono una cassetta di bombe a mano nell’inverno 1941

Soldato motociclista nell’inverno 1941

Soldati ad una stazione radio da campo nell’inverno 1941

Soldati in un campo nell’inverno 1941

Soldati picchettano il terreno nell’inverno 1941

Camion fermo su una strada allagata nell’inverno 1941

Effetti di un bombardamento in un centro abitato nell’inverno 1941

Effetti di un bombardamento in un centro abitato nell’inverno 1941

Parata militare tedesca a Tripoli nel marzo 1941

Parata militare tedesca a Tripoli nel marzo 1941

Parata militare tedesca a Tripoli nel marzo 1941

Parata militare tedesca a Tripoli nel marzo 1941

Parata militare tedesca a Tripoli nel marzo 1941

Parata militare tedesca a Tripoli nel marzo 1941

Parata militare tedesca a Tripoli nel marzo 1941

Parata militare tedesca a Tripoli nel marzo 1941

Parata militare tedesca a Tripoli nel marzo 1941

Piloti presso un apparecchio in un campo di aviazione nell’inverno 1941

Piloti italiani e tedeschi presso un apparecchio in un campo di aviazione nell’inverno 1941

Piloti italiani e tedeschi presso un apparecchio in un campo di aviazione nell’inverno 1941

Piloti italiani e tedeschi presso un apparecchio in un campo di aviazione nell’inverno 1941

Piloti presso un apparecchio in un campo di aviazione nell’inverno 1941

Piloti italiani e tedeschi presso un apparecchio in un campo di aviazione nell’inverno 1941

Piloti italiani e tedeschi in un campo di aviazione nell’inverno 1941

Artiglieria antiaerea in azione a ridosso delle prime linee nell’inverno 1941

Artiglieria antiaerea in azione a ridosso delle prime linee nell’inverno 1941

Artiglieria antiaerea in azione a ridosso delle prime linee nell’inverno 1941

Soldati del reparto d’assalto della legione “Modena” nell’inverno 1941

Artiglieria antiaerea in azione a ridosso delle prime linee nell’inverno 1941

Telefonisti presso una postazione antiaerea in azione a ridosso delle prime linee nell’inverno 1941

Artiglieria antiaerea in azione a ridosso delle prime linee nell’inverno 1941

Combattimento con bombe a mano nell’inverno 1941

Combattimento con bombe a mano nell’inverno 1941

Combattimento con bombe a mano nell’inverno 1941

Reparto di camicie nere “La Leonessa” con fucili mitragliatori nell’inverno 1941

Strada a serpentina verso Berat nell’inverno 1941

Strada a serpentina verso Berat nell’inverno 1941

Strada a serpentina verso Berat nell’inverno 1941

Soldati del reparto d’assalto della legione “Modena” nell’inverno 1941

Soldati del reparto d’assalto della legione “Modena” nell’inverno 1941

Soldati preparano il rancio nell’inverno 1941

Ufficiali delle camicie nere in posa sotto una tenda nell’inverno 1941

Soldato lavora alla verniciatura di elmetti nell’inverno 1941

Cerimonia al campo nell’inverno 1941 a ricordo dei caduti

Cerimonia al campo nell’inverno 1941 a ricordo dei caduti

Cerimonia al campo nell’inverno 1941 a ricordo dei caduti

Cerimonia al campo nell’inverno 1941 a ricordo dei caduti

Cerimonia al campo nell’inverno 1941 a ricordo dei caduti

Cerimonia al campo nell’inverno 1941 a ricordo dei caduti

Cerimonia al campo nell’inverno 1941 a ricordo dei caduti

Cerimonia al campo nell’inverno 1941 a ricordo dei caduti

Cerimonia al campo nell’inverno 1941 a ricordo dei caduti

Cerimonia al campo nell’inverno 1941 a ricordo dei caduti

Cerimonia al campo nell’inverno 1941 a ricordo dei caduti

Cerimonia al campo nell’inverno 1941 a ricordo dei caduti

Cerimonia al campo nell’inverno 1941 a ricordo dei caduti

Il generale Angelo Carta, comandante la divisione “Siena”, in osservazione con un binocolo nell’inverno 1941

Un ufficiale davanti a truppe schierate nell’inverno 1941 (forse il colonnello Parella, comandante dell’artiglieria della divisione “Siena”)

Due ufficiali a colloquio (forse il colonnello Raffaele Annibaldi, comandante il 32° fanteria o il colonnello Parella, comandante dell’artiglieria della divisione) nell’inverno 1941

Un ufficiale in osservazione ad un cannocchiale (forse il colonnello Raffaele Annibaldi, comandante il 32° fanteria o il colonnello Parella, comandante dell’artiglieria della divisione) nell’inverno 1941

Ufficiale degli alpini nell’inverno 1941

Roberto Farinacci a colloquio con un ufficiale degli alpini nell’inverno 1941

Roberto Farinacci decora un soldato nell’inverno 1941

Roberto Farinacci in un gruppo nell’inverno 1941

Roberto Farinacci parla ai soldati schierati nell’inverno 1941

Soldati ascoltano il discorso di Roberto Farinacci nell’inverno 1941

Francesco Jacomoni di San Savino con dei soldati nell’inverno 1941

Achille Starace con un ufficiale nell’inverno 1941

Soldati presso una capanna nell’inverno 1941

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.