Federico Garcia Lorca

Federico Garcia Lorca

Come son pesanti i giorni,

A nessun fuoco posso riscaldarmi,

non mi ride ormai nessun sole,

tutto è vuoto,

tutto è freddo e senza pietà,

ed anche le care limpide stelle

mi guardano senza conforto,

da quando ho appreso nel mio cuore,

che anche l’amore può morire.

 (trad. Cornelio Galas)

 

Ogni dì che passa

me sento pu strach

Gh’ò frèt e no riesso

a scaldarme

gnanca se stìzo

pù che se pòl

 la fornèla o ‘l caminèt

Se vago de fòra

me par che sia tut stròf

che manca qualcòs

No sò ben cossa

ma son ‘ngiazzĂ 

semper pu disperĂ 

Se vardo su ‘n zèl

no vedo pu gnent

de quel che me dèva pàze

E tut l’è scominziĂ 

da quando ho capì

che anca el voler ben

el pol finir de colp

e nar soto tera

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento