ELIO FOX E DO CIACERE EN TRENTIN

“CIACERE EN TRENTIN”. UN DESTINO SEGNATO?

Nei giorni scorsi ho fatto un po’ i conti, come dire, senza l’oste. Nel senso che ho lanciato appelli per salvare la rivista “Ciacere en trentin” fidandomi di quello che era apparso sui quotidiani locali. E cio√® convinto che la questione da risolvere fosse solo finanziaria. Poi, parlando con Elio Fox, direttore da quarant’anni della rivista e massimo esperto vivente del dialetto trentino, ho capito che in effetti i problemi sono ben altri. E praticamente, allo stato, non risolvibili. A meno di miracoli. Ci sarebbe bisogno insomma di un altro Elio Fox. E questo, a meno di improbabili clonazioni, √® praticamente impossibile.

In ogni caso a Fox ho chiesto un “ennesimo sforzo”. E come sentirete dalla sua stessa voce nell’intervista telefonica che mi ha gentilmente concesso, forse … ci ripenser√†. Almeno lo spero, come credo lo sperino tutti quelli che da anni apprezzano oltre alla rivista soprattutto chi l’ha inventata e tirata avanti finora.

Allego a questo servizio oltre all’intervista (lunga, lo so, ma gli argomenti erano tanti e chiss√† quando mi capita ancora la fortuna di parlare con Fox) anche una serie di link per chi volesse saperne di pi√Ļ su questo “docente del dialetto trentino” (ma anche giornalista, commediografo, poeta …).

E infine altre dieci poesie dialettali sempre selezionate da Adriano Frisanco tra quelle presentate al concorso Luigi Amech 1993, organizzato da Radio Tele Trentino in collaborazione con la Cassa Rurale di Povo.

B√≤m, fine dela sbrodol√†da, tach√®n via …

L’INTERVISTA TELEFONICA A ELIO FOX

dal giornale “IL TRENTINO”

15 ottobre 2009

di Renzo Francescotti

Fox, 80 anni in difesa della cultura popolare e dialettale

Il 28 luglio 1929 nasceva a Salorno Elio Fox, giornalista professionista, scrittore, storico della poesia dialettale e del teatro trentini, commediografo. Suo padre, nativo di Foxi in Vallarsa, apprendista calzolaio a Gardolo aveva aperto una calzoleria a Salorno. Quando Elio aveva dieci anni la famiglia si era trasferita Trento, dove il padre apri il suo laboratorio in Via a Prato. Elio studi√≤ e si diplom√≤ computista commerciale. Appassionato per√≤ di giornalismo lo troviamo a Roma, a 19 anni, scrivere nel settimanale ‘Risorgimento Socialista”. Tornato a Trento collabora all”Alto Adige”. Assunto da ‘Il Gazzettino”, passa poi a Lavis, all’Ufficio pubblicit√† a della Grundig importazioni. Fallita l’azienda fonda il mensile ‘Fai da te”, prima rivista di bricolage in Italia. Nel 1975 diventa giornalista professionista nell’Ufficio stampa della Provincia. Ci rimarr√† per vent’anni, sino alla pensione. Attualmente, da vent’anni, √® direttore della rivista Trimestrale ‘Ciacere en trentin”, una delle pi√Ļ belle testate dialettali italiane. Questo come giornalista. Anche come pubblicista e scrittore Elio Fox cominci√≤ giovanissimo, esordendo nel 1950, a 21 anni, con una ‘Guida rapida del Trentino”. Del 1974 √® ‘Roma nella storia, nella fede, nella civilt√†”, tradotta in tedesco, inglese, francese, spagnolo e persino in cinese. Del 1975 √® la ‘Storia delle osterie trentine (Ed. Innocenti) ripubblicata ampliata nel 1996 (Curcu & Genovese). Dal 1990 al 1993 escono suoi quattro monumentali volumi ‘Storia e antologia della poesia dialettale trentina” dalle origini ai nostri tempi (Panorama). L’ultima sua grande fatica, di 350 pagine, √® del 2005: ‘Itinerari della memoria – Il Trentino come lo hanno visto i poeti dialettali, i viaggiatori e gli scrittori” (Ed Temi). In complesso sono una quarantina i libri pubblicati da Fox.
La sua sorprendente attivit√† letteraria spazia anche nel teatro in cui Fox si rivela uno dei pi√Ļ importanti commediografi trentini di sempre: dal 1971 ha scritto 11 commedie in dialetto trentino, tutte rappresentate con successo. Citiamo ‘Storie de anc√≤i” (1971); ‘Fiori de naranz” (1973); ‘I fioreti de fra Gaetano” (1977); ‘Speck, amor e autonomia” 1985). Dal 1977 al 1980, ha curato la pubblicazione con gli apparati critico-biografici di 32 commedie dialettali trentine. Ma la sua pur imponente attivit√† pubblicistica non si ferma qui. Dal 1970 ad oggi Elio Fox ha scritto la prefazione di un cinquantina di libri di autori trentini, soprattutto di poeti dialettali (se non √® un record nazionale ci siamo molto vicini). Il che significa – se vuoi scrivere una prefazione seria, come sono quelle curate dallo studioso – conoscere a fondo ognuno di questi autori. Doverosi riconoscimenti alla sua ponderosa attivit√† sono arrivati a Fox: √® stato per 25 anni – sino al 1989 – presidente del ‘Club Armonia”; da 20 anni √® socio fondatore e presidente del ‘Cenacolo trentino di cultura dialettale” che raggruppa una ventina di poeti da tutto il Trentino, curandone le recite, le pubblicazioni in provincia e fuori; √® attuale vice-presidente della storica ‘Pro Cultura” di Trento”; socio della Accademia degli Agiati, dell’Accademia Catulliana di Verona, socio onorario della Sosat. E stato insignito del Drappo di San Vigilio (1989) e dell’Alfiere d’oro della Citt√† di Bassano.

Per saperne di pi√Ļ:

 IL VOCABOLARIO TRENTINO di FOX

SIGILLO DELLA CITTA’ DI TRENTO A FOX

ALTRE DIECI POESIE TRENTINE

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento