DANZANDO

DANZANDO

danzando-sul-ritmo-delle-emozioni-03-umberto-mazzone

di Cornelio Galas

Piedi che giocano, in compagnia,

cercando quella radura,

dove il cervello non arriva.

Ritmi tribali, diventati schiavi

di un rigo musicale,

e dell’umore dei musicanti.

Voleremo, tra giri di do e sol,

terzinati e fox trot, valzer

mazurke, cumbie e tango.

L’orchestra non saprà di noi,

del nostro tacito tradimento.

InviterĂ  a ballare, spensierati,

senza tener conto

dei nostri vecchi amori.

Sudati, arriveranno abbracci

voluttuosi e baci passionali,

con occhi, i nostri, senza difese

da chi ci punterà l’indice,

con strani modi di sorridere.

Lasceremo la sala per ultimi.

Ma saremo noi, questa notte,

i primi a fare all’amore.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento