CHE STA FACENDO ADESSO?

CHE STA FACENDO ADESSO?

Nazim Hikmet

 

Che sta facendo adesso

adesso, in questo momento?

E’ a casa? per la strada?

Al lavoro? In piedi? Sdraiata?

Forse sta alzando il braccio?

Amor mio

come appare in quel movimento

il polso bianco e rotondo!

Che sta facendo adesso

adesso, in questo momento?

Un gattino sulle ginocchia

lei lo accarezza.

O forse sta camminando

ecco il piede che avanza.

Oh i tuoi piedi che mi son cari

che mi camminano sull’anima

che illuminano i miei giorni bui!

A che pensa?

A me? o forse… chi sa

ai fagioli che non si cuociono.

O forse si domanda

perché tanti sono infelici

sulla terra.

che sta facendo adesso

adesso, in questo momento?

 

CHE STARALA FASENDO ADES?

 

Cossa saràla drio a fàr adès?

digo, propri adès neh

SarĂ la a cĂ ? Per straa?

En botèga? En pè? Sentàda zò?

Forsi la se stĂ  vardando i brazzi

Dona mia

me par de vederlo el brazalèt

da pochi soldi

che t’ho regalĂ 

e quel pòls bianch e tondo

Cossa saràla drio a fàr adès?

digo, propri adès neh

Ghe sarà di sicur el gatìn

sui sò dinòci, come semper

e elà che ghe fà el gratìn

contro pèl, come ghe piàs

O forsi l’è drio che la camìna

‘n pè drio l’alter

Quei pèi che me pias tant

che ‘l me de denter

el ghe farìa da tapè

e par tante candèle

che slĂąsega dapertut

quando nel còr vei stròf

A cosa penserĂ la?

A mi? O forsi…chiel che lo sa

ai fasòi che no vol còserse

O forse la gĂ  penseri strani

Quanta zent che stĂ  mal

su ‘sto mondo

Cossa saràla drio a fàr adès?

digo, propri adès neh

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento