ARCO E LA SAT – LA STORIA – 2

Riprendo la storia (fotografica) della sezione Sat di Arco. Eravamo rimasti al 1957. E da l√¨ andiamo avanti, in questa seconda puntata, fino al 1972, anno peraltro importante perch√® coincide con il Centenario della Sat. E’ questo un arco di tempo che registra tante novit√†: i lavori alla “Capanna dell’Alpino” (che groppo alla gola quando √® stata venduta ai privati) sul Monte Velo, quelli al rifugio Marchetti (che adesso ha problemi di gestione a quanto pare e dovrebbe essere ceduto alla Sat centrale) e la nascita del Gruppo Roccia Alta Montagna, le prime esplorazioni speleologiche.

C’√® tanta voglia di fare in quegli anni. Ma soprattutto un sentimento comune che si potrebbe definire di “rinascita” di speranza nel futuro dopo gli anni cupi della guerra. Ci stiamo avvicinando al periodo del “boom” (anche demografico) italiano.

Personalmente di quel tempo ho bellissimi ricordi della Colonia S. Vincenzo sul Monte Velo (pure finita ai privati), dei campeggi con gli scouts a Bordala e Vigo di Cavedine. Delle prime sciate e dei pic nic con pollo allo spiedo da “curare” piano piano in localit√† S. Antonio, sempre sul Monte Velo. Altri, guardando queste foto, probabilmente rivedranno anche familiari, parenti ormai scomparsi. Ma allora uomini che sapevano apprezzare i “migliori anni della nostra vita”. Con semplicit√†. E soprattutto in mezzo alle nostre bellissime montagne.

Propongo in apertura, prima della ricca (oltre 150 foto) galleria fotografica – tratta come l’altra volta dal libro “Arco e la Sat 70 anni di storia” – un video del Coro Castel di Arco. Che tra il ’57 e i primi anni Settanta fa un costante salto di qualit√†, con successi anche all’estero e la sua prima incisione. Il video √® del giornale “Il Trentino”. E raccoglie anche testimonianze di vecchi e meno giovani coristi arcensi, in occasione della festa per i 70 anni del complesso vocale.

IL CORO CASTEL IN CONCERTO

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento